ATTENZIONE

           PER GLI ELETTROSTIMOLATORI TESMED DELLA SERIE MAX:

  • L’adattatore effettua una carica rapida del dispositivo. Se desideri una maggiore durata della batteria, tieni in carica il dispositivo per almeno 8-10 ore come indicato nel manuale. L’adattatore é progettato per continuare a caricare anche dopo che il simbolo della batteria lampeggiante é scomparso. Pertanto tieni in carica il dispositivo per più tempo se desideri una maggiore durata della batteria.
  • Per accendere tieni premuto il tasto di accensione per qualche secondo.
  • I programmi preimpostati, nella maggior parte dei casi, hanno diverse fasi di stimolazione. Ogni fase alterna momenti di attività a momenti di riposo. Non è possibile aumentare l’intensità durante il momento di riposo.
    Quindi non aumentare l’intensità nelle fasi di riposo durante l’esecuzione del programma, ma solo durante le fasi attive.
  • Se tieni un’intensità bassa, ad esempio a livello 1 oppure a livello 2, al passaggio di fase durante l’esecuzione, il programma potrebbe azzerarsi. In tal caso, riparti con il programma e tieni l’intensità un po’ più alta, il dispositivo è dotato di sicurezza che al cambio di fase dimezza l’intensità.
  • I livelli di intensità sono 99, imposta inizialmente un livello basso e poi aumenta gradualmente. Il livello di intensità deve essere tale affinché il trattamento risulti piacevole.
  • Ove sono indicati più programmi per un trattamento, scegliere quello che dà maggiore beneficio e/o soddisfazione.

          PER TUTTI GLI ELETTROSTIMOLATORI TESMED:

  • Utilizza solo elettrodi Tesmed in quanto costruiti con materiali in grado di garantire la massima conduttività degli impulsi dei nostri elettrostimolatori.
  • Se i cavetti dovessero risultare un po’ duri da inserire nel dispositivo, puoi provare a forzarne gradualmente l’inserimento.
  • Potresti avere la percezione che da un lato gli stimoli siano meno intensi. L’elettrostimolatore emette gli stessi impulsi su tutti i canali, pertanto probabilmente non hai ben individuato i punti motori del muscolo, oppure da un lato vi è maggior tessuto adiposo, oppure gli elettrodi sono usurati. Prova a spostare gli elettrodi, assicurandoti che siano ben aderenti alla pelle. Il livello d’intensità per ottenere la contrazione muscolare desiderata può variare in funzione di molteplici fattori, tra cui il posizionamento degli elettrodi e la presenza di tessuto adiposo.
    Pertanto, una stessa intensità di corrente può fornire sensazioni diverse da persona a persona, da giorno a giorno, dal lato sinistro a quello destro.
  • Gli elettrodi più grandi si posizionano allo stesso modo di quelli più piccoli. In genere è bene applicare gli elettrodi direttamente sulla zona da trattare, oppure puoi prendere spunto dalle foto del posizionamento degli elettrodi sul manuale d’uso.
  • In caso di assenza di stimolazione o altri malfunzionamenti, controllare lo stato degli elettrodi e la loro aderenza alla pelle, il corretto collegamento di tutte le parti ed eventualmente la carica della batteria.

 

  • Puoi personalizzare l’uso del tuo elettrostimolatore: 
  1. utilizzando meno canali;
  2. usando elettrodi di misure diverse;
  3. utilizzando il tuo programma preferito nella zona che desideri trattare, indipendentemente dall’indicazione presente sul manuale. Ad esempio, il trattamento tonificazione addome ben può essere effettuato su un’altra area, quale gambe, pettorali, glutei, ecc…
  4. Puoi utilizzare il tuo programma preferito su più zone. Non puoi impostare due programmi differenti contemporaneamente.

 

 Se hai bisogno di assistenza tecnica scrivi a info@tesmed.com : risolviamo il 100% delle richieste in tempi rapidi.